Carissime/i vi parlo della mia non fortunata esperienza con lo Shampoo Antiforfora della Bema Cosmetici, un’ azienda italiana presente sul mercato da più di quarant’anni con una vasta gamma di cosmetici naturali funzionali, d’avanguardia e certificati biologici ICEA, distribuiti presso le farmacie, erboristerie, istituti di bellezza, centri benessere e profumerie.

BEMA BIO shampoo antiforfora

Descrizione: Bio Shampoo Antiforfora. Dermatologicamente Testato. Con Tricobema Forfora, complesso a base di Moringa, Timo e Orzo Selvatico.

La forfora, è anche un disturbo che può provocare veri disagi di tipo psicologico. Bio Shampoo Antiforfora elimina l’eccessiva desquamazione e attenua il fastidioso senso di prurito. Indicato sia per forfora secca che grassa. Conferisce volume e corposità. Abbinato a Bio Lozione Antiforfora dà risultati visibili fin dalle prime applicazioni. Testato contro lo smog.

Inci: Thymus Vulgarls* (Thyrne) Extract, Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate, Lauril Glucoside, Cocamidopropyl Betaine, Aqua/Water, Morirla Pterygosperma Seed Extract, Glycerin, Olea Europaea* (Olive) Frult Extract, Piroctoneolamlne, Hordeum Vuigare Seed Extract, Benzyl Alcohol Dehydroacetic Acid. Tocopherol*, Citric Acid, Profumo/ Fragrance. “prodotto da agricoltura biologica. Bema Cosmetici ha ottenuto la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 e la Certificazione ICEA per la Eco Bio Cosmesi.

Contenuto: 200 ml

Prezzo: 13,50€ acquistato scontato a 10,90€ su Naturalweb

Recensione: questo shampoo pur essendo promettente a livello formulativo, su di me è risultato aggressivo. E’ uno shampoo che sul finire del suo utilizzo, nel complesso, mi ha delusa parecchio. Crea con un bel pò di difficoltà la schiuma necessaria ad effettuare il giusto lavaggio, infatti bisogna massaggiare a lungo per riuscire a formarla, anche se poi svanisce in fretta, per questo occorre un secondo lavaggio oppure diluire molto il prodotto prima del suo uso. Alle prima applicazioni mi lasciava i capelli morbidi, puliti e leggeri. Ma a lungo andare, con l’uso continuativo, si è rivelato molto irritante per la mia cute, lasciandomi i capelli aridi e stopposi e che si sporcavano già al secondo giorno. In più, si presentava un forte prurito, dovuto ovviamente all’effetto rebound conseguente all’azione aggressiva e sgrassante dello shampoo. Ho provato come da indicazioni d’uso a lasciarlo qualche minuto sulla cute dopo averlo massaggiato, ma io lo sconsiglio assolutamente, a meno che non abbiate un problema di forfora e sebo in eccesso molto importante, per il quale occorre un effetto strong. Infatti, se si segue questa indicazione, i capelli rimangono secchi, piatti e anche un pò elettrici e si sporcano prima. Mi sono trovata meglio (all’inizio) lasciandolo in posa poco tempo, ovvero il tempo del massaggio. Diluendolo con acqua oppure mescolandolo con un altro shampoo, il risultato non è migliorato, rivelandosi ugualmente irritante. Quindi, se non soffrite di problemi molto accentuati di forfora e se non avete una cute resistente, io vi sconsiglio l’uso di questo shampoo.

© 2012 – 2015, silviadgdesign.altervista.org. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.