BIOMED: cosmetici naturali tedeschi per la bellezza di viso e corpo

by

Carissime/i a partire dall’inizio di questa estate per quanto riguarda la cura della pelle mi sono approcciata a BIOMED organic medical skin care, marchio di base farmaceutica leader in Germania nel campo della cosmetica naturale ecologica con i suoi prodotti per la detersione e l’idratazione di viso e corpo clinicamente e dermatologicamente testati, naturali al 96-99% e rientranti nella fascia di prezzo media, ormai molto diffusi in tutta Europa, Italia compresa. Le formulazioni adottate sono di tipo classico europeo, ovvero un composto di sostanze base di derivazione naturale (tensioattivi, emulsionanti, conservanti…) al quale sono state aggiunte le sostanze funzionali (attivi) provenienti dal mondo vegetale con proprietà ormai consolidate e note, come ad esempio sono l’Aloe Vera, gli oli di Avocado, di Argan, di Mandorle, di Jojoba e di Vite Rossa, ma anche i burri di Karité e Cacao e gli acidi della frutta. Importante per l’azienda è la singola formulazione affinché possegga un impatto ambientale il più basso possibile così come altrettanto importante è la scelta del packaging esterno con certificazione di ecocompatibilità FSC.

Della gamma attuale acquistabile presso la farmacia online autorizzata al link http://www.efarma.it comprensiva di linee soprattutto per pelli mature con prodotti antiage e per pelli giovani con prodotti purificanti, con l’aggiunta di altri indicati per tutte le tipologie, ho testato quattro prodotti in totale di cui tre che vengono consigliati maggiormente per il periodo estivo ed un altro adatto per tutto l’anno, ricevuti in omaggio per una collaborazione. I tre prodotti consigliati per affrontare esteticamente al meglio l’estate sono la crema corpo ad azione rassodante ed idratante “Body Firmer”, la lozione contro le vene e capillari a ragnatela “Vein Vanish” e la lozione per rimuovere i peli incarnati e le irritazioni da rasatura e ceretta “Ingrow Gone”, mentre il quarto prodotto da me personalmente scelto è l’esfoliante viso ad azione enzimatica “Peel Me Up”. Preciso per doverosa correttezza che alla proposta di collaborazione ricevuta da parte dell’azienda avevo risposto di testare solo la crema corpo e l’esfoliante, in quanto gli altri due prodotti in lista non erano di mio interesse, ma l’azienda avendomi gentilmente inviato di sua iniziativa anche i restanti li ho provati per mia curiosità e per vostra utilità.

Le tre referenze promosse da Biomed con molta attenzione per il periodo estivo, promettono e garantiscono attraverso test di valutazione clinica rispettivamente di: far ritrovare un corpo più armonioso e tonico grazie all’incremento della produzione di collagene ed elastina derivata dalla formula del Body Firmer; di diminuire e migliorare l’aspetto delle varici (vene varicose) e dei capillari a ragnatela (o arborescente) attraverso l’inibizione della formazione di nuovi vasi sanguigni, la diminuzione della visibilità di quelli esistenti e la stimolazione delle fibre di collagene con l’uso di Vein Vanish; infine, di ottenere una pelle liscia e luminosa dopo ogni rasatura o ceretta senza più peli incarniti, senza irritazioni e protuberanze da rasoio grazie all’azione esfoliante di Ingrow Gone.

Veniamo ora alla mia esperienza con i prodotti.

Peel Me Up – peeling enzimatico (40ml – prezzo consigliato 15,00€)
con complesso Multifruit™ estratto di frutti misti (Mirtillo, Zucchero di Canna, Zucchero d’Acero, Arancia e Limone), estratti di Ananas e Papaya

Il peeling enzimatico per il viso di Biomed è un esfoliante fluido e liscio privo di profumazione con il 98,9% di ingredienti naturali, la cui azione non avviene meccanicamente tramite microgranuli graffianti né chimicamente tramite acidi, ma grazie agli enzimi (catalizzatori biologici ovvero sostanze che consentono di incrementare la velocità delle reazioni biologiche senza influenzarne la termodinamica) per velocizzare quello che è il naturale ricambio cellulare favorendo l’eliminazione delle cellule morte, e quindi contribuendo a migliorare l’aspetto della pelle trattata. Gli enzimi in questione sono rappresentati da un complesso di estratti di frutti misti quali Mirtillo, Zucchero di Canna, Zucchero d’Acero, Arancia e Limone, insieme all’Ananas e alla Papaya, tutti elementi naturalmente contenenti tali sostanze. Come si usa? come una maschera veloce una/due volte a settimana. Sulla pelle pulita e asciutta si massaggia delicatamente una generosa quantità di prodotto in modo da distribuirla su tutto il viso, escludendo il contorno occhi, lasciandola in posa per al massimo 5 minuti ed infine risciacquando con acqua fresca meglio se con l’aiuto di una spugnetta o pannetto. Durante ogni applicazione, come è accaduto a me, è possibile avvertire un leggero pizzicore facilmente sopportabile durevole fino al massimo un paio di minuti dopo il risciacquo. Se il tempo di posa viene rispettato, non si avranno altri effetti più o meno indesiderati oltre al pizzicore, ovvero nessuna sensazione di bruciore, né rossore, né secchezza o untuosità, i quali sarebbero comunque momentanei.

Peel Me Up promette nel suo insieme quindi di rimuove delicatamente le impurità, di aumenta la sintesi di collagene, di migliora il metabolismo della pelle e di stimolale il rinnovamento cellulare in modo da ottenere come risultato finale un incarnato con meno imperfezioni ed inestetismi visibili, aumentandone anche la luminosità,la  levigatezza e la giovinezza. Tra tutte queste finalità posso affermare di aver ottenuto solo quella di classica esfoliazione che lascia momentaneamente ad ogni applicazione la pelle più pulita, setosa e schiarita, effetti normalmente riscontrabili con qualunque buon esfoliante/scrub. Sicuramente la caratteristica di non contenere granuli graffianti né acidi favorisce un’applicazione molto più comoda, delicata e compatibile con le pelli sensibili e reattive come la mia, ma non ho notato alcuna differenza di particolare nota rispetto alle concorrenti formulazioni provate nel corso degli anni. Su di me ha esfoliato superficialmente con rispettosa efficacia, ma gli inestetismi che rovinano il mio viso come le cicatrici acneiche, le vecchie macchie post-brufolo e i pori dilatati non hanno subito visibili variazioni. Come prodotto in sé ritengo sia da favorire alle varianti meccaniche e chimiche per il suo utilizzo simil maschera molto più facile e sicuro da fare.

INCI: aqua, caprylic/capric trigliceride glycerin, prunus amygdalus dulcis oil, glyceryl stearate, glyceryl stearate citrate, cetearyl alcohol, butyrospermum parkii butter, vaccinium myrtillus (bilberry) extract, sodium stearoyl lactylate, theobroma cacao seed butter, levulinic acid, saccharum officinarum (sugar cane) extract, xanthan gum, potassium sorbate, glyceryl caprylate, citrus aurantium dulcis (orange) extract, citrus medica limonum (lemon) extract, tocopherol, acer saccharum (sugar maple) extract, helianthus annuus seed oil, sodium hydroxide, parfum

Body Firmer – Crema corpo rassodante e idratante (200ml – prezzo consigliato 15,00€)
con estratto di Microalga Verde, Burro di Karité, Burro di Cacao, Olio di Avocado e Aloe Vera

La crema corpo formulata con il 98,9% di ingredienti naturali dalla consistenza più simile ad un latte corpo per la sua texture così piacevolmente leggera e vellutata da divenire quasi impalpabile durante il massaggio, promette di garantire il buono stato della pelle migliorandone tono, idratazione e tonicità, e quindi nel complesso la sua estetica, attraverso il suo mix ristrutturante rappresentato da ingredienti idratanti ed emollienti come l’Aloe Vera e il Pantenolo uniti ad altri di tipo nutriente ed elasticizzante come l’Olio di Avocado e i burri di Karitè e Cacao, e completato dall’estratto di microalga verde Chlorella Vulgaris (Dermochlorella DP) capace di aumentare la produzione di collagene con il fine di rassodare i tessuti del corpo e di migliorare l’aspetto delle smagliature presenti. Una formula che nei primissimi attimi del massaggio emana un profumo dolce appena accennato ma tendente a svanire completamente subito dopo diventando inodore e perciò adatta anche agli uomini, e che nel suo insieme mira a mantenere in ottimo stato il manto idrolipidico della pelle riducendo inoltre i segni delle smagliature e il rilassamento cutaneo, per un corpo più idratato e più tonico. Effettivamente ad ogni suo uso, specialmente se quotidiano, la pelle acquisisce stabilmente miglioramenti avvertibili attraverso una sua maggiore luminosità ed omogeneità nella texture, la quale rimarrà costantemente più morbida, setosa e compatta grazie all’ottimale apporto idratante e nutriente donato dalla crema che andrà ad eliminare e prevenire la secchezza, la sensibilizzazione e il precoce invecchiamento della pelle, senza appesantire e senza ungere. Perfettamente compatibile con il clima estivo per la sua facilità di applicazione, il suo rapido assorbimento e il finish asciutto, ma ancor di più in virtù dell’apprezzabile effetto di leggera freschezza che la crema rilascia sulla pelle nell’immediatezza del massaggio e per i primi successivi minuti, consentendone l’uso con funzionalità di doposole e per la quale io consiglio di tenerla in frigorifero in modo da incrementarne l’azione decongestionante e rassodante.

INCI: aqua, glycerin, aloe barbadensis, caprylic/capric triglyceride, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, glyceryl stearate citrate, persea gratissima, sodium stearoyl lactylate, butyrospermum parkii butter, theobroma cacao seed butter, levulinic acid, panthenol, xanthan gum, glyceryl caprylate, potassium sorbate, chlorella vulgaris extract, tocopherol, helianthus annuus seed oil, sodium hydroxide, parfum

Ven Vanish – Cancella vene (90ml – prezzo consigliato 30,00€)
con Microalga Verde e Olio di Avocado

Con il 97% di ingredienti naturali e grazie all’attivo principe in formulazione rappresentato dal complesso” Dermochlorella DP” (estratto di microalga verde), questa emulsione cremosa specifica per il trattamento delle vene varicose e dei capillari visibili, è stata studiata per inibire il VEGF ovvero il fattore di crescita dell’endotelio vascolare (in inglese: Vascular Endothelial Growth Factor) che dà origine agli antiestetici capillari in evidenza, ed inibire anche gli MMPs (Matrix metalloproteinases) ovvero degli enzimi coinvolti nel turnover della matrice extracellulare capaci di degradare le fibre di collagene, contrattaccando contemporaneamente questo processo di deterioramento anche attraverso lo stimolo ad una maggiore formazione proprio delle fibre di collagene. Inibizione da un lato e stimolazione dall’altra con il fine ultimo di rendere meno visibili i capillari e le vene. Caratterizzata da una leggera profumazione fruttata ed una texture un pò grassa, si assorbe senza troppe difficoltà lasciando la pelle molto morbida e nutrita.

Situazione iniziale pre-trattamento con Vein Vanish

Per quanto riguarda soprattutto il corpo, io soffro di fragilità capillare a causa sia di una predisposizione genetica ereditata da mia madre sofferente anche lei della medesima fragilità capillare oltre che di vene varicose per le quali però solo la chirurgia vascolare può rappresentare la soluzione, che inoltre per una cattiva circolazione annessa sempre alla genetica con l’aggiunta della mia sedentarietà e forte stress emotivo, insieme infine ad una terza causa primaria che certamente non aiuta ovvero il possedere una pelle molto chiara e sottile di suo. Essendo io una trentenne, questa fragilità capillare si trova ad uno stato iniziale che cerco di tenere sotto controllo generalmente con l’integrazione alimentare e la cosmetica ambedue costituite di sostanze d’aiuto come sono quelle antiossidanti, antiflogistiche, rubefacenti e vasoprotettive, ma in alcuni punti del corpo comincia ad essere molto evidente la mia condizione, come nella parte interna vicina al ginocchio sulla quale ho testato la crema per un mese applicandola mattino e sera per verificarne l’efficacia, avendo sempre ben a mente che si tratta di un cosmetico per uso topico.

Risultato dopo 30 giorni di trattamento con Vein Vanish (2 applicazioni al giorno)

Dopo 30 giorni la zona sottoposta al trattamento quotidiano con Vein Vanish riporta un apprezzabile discreto miglioramento consistente in un minor arrossamento cutaneo attorno alle diramazioni capillari, nell’assottigliamento o scomparsa di alcune venuzze, e nell’attenuamento cromatico un pò di tutta la ragnatela passando dalla classica nuance violacea ad una rossastra. Nel complesso la zona appare più chiara e meno rovinata. Risultato per me inaspettato che mi spinge ad allargare l’uso della crema sulle intere gambe, augurandomi simile risultato.

INCI: Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Alcohol Denat., Glyceryl Stearate-SE, Cetearyl Alcohol, Glycerin, Glyceryl Stearate, Menthyl Lactate, Glyceryl Caprylate, Xanthan Gum, Chlorella Vulgaris, Tocopherol, Sodium Stearoyl Glutamate, Parfum, Dehydroacetic Acid, Benzyl Alcohol, Citric Acid 

Ingrow Gone – Addio peli incarniti (90ml – prezzo consigliato 20,00€)
con complesso di acidi (Salicilico, Lattico, Glicolico, Malico, Citrico)

Una lozione a base alcolica di consistenza acquosa con il 99% di ingredienti naturali, dal forte odore di alcool denaturato contenuto in formulazione come mezzo per veicolare adeguatamente la miscela attiva di acidi della frutta Alfa e Beta Idrossiacidi ad azione esfoliante, purificante, antibatterica e depigmentante, il cui lavoro è quello di non rendere vana la depilazione con rasoio e l’epilazione con ceretta essendo formulata per eliminare i peli incarniti prevenendone anche la ricomparsa e per ridurre gli inestetismi come le bruciature e protuberanze spesso conseguenti alla rasatura (follicolite, cisti, rigonfiamenti). Ingrow Gone serve perciò ad ottenere una pelle depilata sempre più liscia e più bella, applicandolo subito dopo la depilazione con un dischetto di cotone da passare sull’area interessata come viso, gambe, ascelle e inguine, quindi a quanto pare anche sulla più delicata. Pur detestando l’alcool come veicolatore topico di sostanze funzionali in quanto sulla mia pelle sensibile e reattiva la sua concentrazione, anche volatile o non troppo alta, risulta sempre aggressiva causandomi irritazione, pizzicore e secchezza, ho voluto coraggiosamente testare la lozione dopo la depilazione delle gambe con rasoio a lametta (non uso ceretta) che è quello blu della Venus, anche se ormai mi sono felicemente convertita al rasoio elettrico da uomo con testine rotanti risolvendo in partenza ogni questione. Il test l’ho eseguito soltanto per verificare la dermocompatibilità del prodotto in quanto non soffro di peli incarniti né di problemi cutanei legati alla rasatura avendo trovato da tempo appunto la soluzione depilatoria perfetta per me. Non sarei mai in grado di recensire l’efficacia o inefficacia di Ingrow Gone, per questa primaria motivazione non mi interessava provarlo.

Come si usa per per eliminare e per prevenire gli inestetismi causata dalla rasatura? per eliminare i peli incarniti e gli inestetismi esistenti: mattina e sera strofinare delicatamente sulle zone colpite un dischetto o batuffolo di cotone imbevuto di lozione; per prevenire i peli incarniti e gli inestetismi sulle zone spesso colpite: strofinare delicatamente un dischetto o batuffolo di cotone imbevuto di lozione dopo la depilazione sulle zone che vengono generalmente colpite. Ripetere l’applicazione due volte a settimana per diverse settimane.

Per quanto riguarda la prevenzione, quindi dopo la rasatura, sono riuscita a fare una sola applicazione in quanto immediatamente dopo l’uso della lozione si è diffusa nell’aria e sulla mia pelle un odore di alcool molto fastidioso insieme ad altrettanto fastidiose sensazioni di pizzicore e bruciore poco sopportabili. Risulta molto meno invasivo, e forse più sensato, utilizzare la lozione PRIMA della depilazione in modo da preparare la pelle ad una perfetta rasatura e non dopo quando la pelle si è sensibilizzata, e difatti io così ho preferito impiegare il prodotto, cioè passandolo sulle zone e aspettando poi circa cinque minuti prima di depilarmi. Meno spiacevole è stata anche l’applicazione sulla pelle sana lontano dalla depilazione (ricordo che non ho problematiche attive post-rasatura o post-ceretta) avvertendo solo un temporaneo e lieve pizzicore della durata massima di alcuni minuti, sempre accompagnato ovviamente dall’odore di alcool ma stavolta meno intenso e meno durevole. In entrambi i casi di positivo c’è la resa tattile di maggiore levigatezza e maggior setosità. Tentando di giudicare il prodotto su cute sana, posso solo supporre che probabilmente le pelli non troppo sensibili o abituate a venire in contatto con sostanze e con trattamenti potenzialmente irritanti, potrebbero trarre beneficio da un prodotto alcolico ricco in acidi come Ingrow Gone.

INCI: Alcohol Denat, Aqua, Salicylic Acid, Glycerin, Sodium Lactate, Sodium PCA, Sodium Glycolate, Sodium Citrate, Sodium Malate, Lactic Acid, Glycolic Acid, Malic Acid, Citric Acid

Coupon Sconto 30%

Per chi si fosse incuriosito e volesse provare i prodotti Biomed citati nell’articolo o altri della gamma, c’è per voi uno speciale sconto del 30% valido per tutti gli ordini sopra 29,99€ effettuati dal 24.07.2017 al 23.09.2017 sulla farmacia online. Codice coupon: eb5f89fb88

 


Per maggiori informazioni sulle referenze in oggetto o di altra tipologia, contattare l’azienda presso:

Sito Web : https://biomedorganics.de/
Farmacia online: https://www.efarma.it/
Instagram: @biomedorganics
Facebook : Biomed Organics Italia

© 2017, silviadgdesign.altervista.org. All rights reserved.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

bannerblogaffiliati
Translate »