Carissime/i dopo la soddisfazione d’uso riscontrata con l’Infuso di semi di Finocchio della marca The Alba Claridge, il quale mi ha donato un positivo aiuto nei confronti della digestione difficile e dei malesseri ad essa collegati, di cui trovate la recensione completa QUI, ho deciso di provare un’altro prodotto della stessa marca. Questa volta ho puntato sull’effetto depurativo sull’organismo acquistando la Tisana Purezza, una miscela di erbe infusionali che unisce le proprietà depurative delle foglie di ortica e della radice di liquirizia a quelle rinfrescanti delle foglie di menta piperita. La tisana esattamente contiene: foglie di menta piperita 45%, foglie di ortica 30%, radici di liquirizia 25%. Contenendo liquirizia, viene consigliato di evitare il consumo eccessivo in caso di ipertensione ed io aggiungo anche in caso di ipokaliemia, insufficienza renale cronica e patologie cardiache gravi, poichè le radici della liquirizia contengono dal 6 al 12% di glicirizzina, una molecola zuccherina dal potere dolcificante superiore 50-100 volte a quello del normale zucchero saccarosio, la quale può creare degli squilibri a livello epatico causando l’innalzamento della pressione arteriosa. Mi raccomando chiedete sempre consiglio ed informazioni al vostro medico curante anche per l’assunzione di queste bevande che potrebbero sembrare innocue.

La marca di preparati “The Alba Claridge” è ditribuita nelle catene di discount MD e LD Market ad un costo irrisorio, in media poco meno di 1,00€. Questa confezione di Tisana Purezza l’ho pagata 0,90€ e contiene 20 filtri da 2g privi di incarto protettivo. Per la preparazione viene indicato di lasciare un filtro in infusione per 3-5 minuti in acqua bollente e dolcificare a piacere.

Ho pensato di acquistare questa tisana depurativa per abbinarla all’Infuso di semi di Finocchio usato primariamente per stimolare la digestione, con il fine di dare una spinta di benessere al mio organismo a 360°, ma anche per gustarla individualmente. L’ho assunta prevalentemente nella mattinata, a volte nel primo pomeriggio. Cerco di non pormi mai degli orari precisi per evitare di stressarmi di più di quanto non lo sia già, ma semplicemente di far coincidere le proprietà e gli effetti della bevenda al momento migliore per la sua assunzione in base ai miei impegni quotidiani. In questo caso, l’effetto depurativo lo trovo maggiormente appropriato per il mattino, quando il corpo si risveglia ed è al massimo della sua attività e quindi ricettività. Inoltre, il gusto fresco della bevanda rappresentato da un perfetto equilibrio tra la mente e la liquirizia, me la fa apprezzare di più proprio al mattino. Alla sera la sconsiglio dato che la menta contenuta potrebbe disturbare il sonno fino a provocare episodi di insonnia.

The Alba Claridge Tisana PurezzaLa tisana contiene l’ortica e la liquirizia specifiche per depurare l’organismo e la menta che con il suo potere rinfrescante contribuisce alla sensazione di pulizia e benessere. Ma analizziamo nel dettaglio le proprietà di ciascuna pianta:

  • ORTICA: è depurativa, diuretica ed alcalinizzante, perfetta quindi per disintossicare l’organismo eliminando le scorie, gli acidi, il colesterolo e tossine in genere. E’ digestiva, grazie alla creatina (ormone prodotto da alcune cellule del nostro intestino) contenuta in piccole dosi, che ha come proprietà quella di facilitare le digestione e l’assimilazione dei cibi, in quanto facilita la secrezione del succo pancreatico e la motilità dello stomaco e della cistifellea. E’ antianemica, per la sua abbondanza di ferro, di acido folico e di clorofilla, utili all’organismo per stimolare la produzione di globuli rossi. E’ astringente ed antinfiammatoria sull’intestino, per il suo contenuto di tannini, rivelandosi molto utile in caso di problemi gastrointestinali come diarrea e dissenteria. E’ galattogena, per la sua capacità di aumentare la secrezione del latte materno e perciò è consigliabile durante l’allattamento. E’ riminalizzante, tonificante e ricostituente, grazie alla ricchezza nelle foglie di sali minerali, specialmente, di fosforo, magnesio, calcio, silicio, manganese e potassio, oltre che di vitamine A, C e K, tutti elementi utilissimi in caso di convalescenza, denutrizione e di esaurimento. Infine, è vasocostrittrice ed emostatica, per questo consigliata specialmente nei casi di emorragie nasali e uterine.
  • LIQUIRIZIA: è digestiva ed antinfiammatoria, utile perciò, in caso di gastriti e bruciori di stomaco, prevenzione e cura di ulcere gastriche e duodenali causate da farmaci ed alcool ed anche di ulcerazioni da chemioterapici. E’ protettiva nei confronti delle mucose, emolliente ed espettorante, proprietà idonee nel trattamento delle affezioni alle basse vie respiratorie, in caso di asma, bronchite e tosse secca. E’ disintossicante, eliminando le tossine dall’organismo e rendendosi utile anche nella lotta alle tossinfezioni alimentari. E’ leggermente lassativa, grazie alla presenza di mannite, uno zucchero naturale che agisce contro la stipsi attirando acqua nel colon e facilitandone lo svuotamento.
 Per questa ragione il decotto è molto efficace in caso di stitichezza e nei disturbi legati alla sindrome dell’intestino irritabile.
  • MENTA: è digestiva, antispasmodica e tonificante, rendendosi utile nel rilassare la muscolatura dell’intestino e nel favorire la secrezione della bile e i processi di digestione degli alimenti attraverso l’apparato digerente, contribuendo così a risolvere i disturbi gastrointestinali. E’ cicatrizzante e disinfettante, grazie al contenuto di sostanze antibiotiche e ai polifenoli, la menta è un germicida perfetto, in particolar modo a livello gastrointestinale. E’ rinfrescante, balsamica e decongestionante, fluidificando le secrezioni dell’apparato respiratorio grazie al mentolo, eucalipto e limonene di cui è ricca. E’ carminativa, riuscendo a rilassare lo sfintere esofageo e a ridurre il volume dei gas intestinali.

Tre piante per assicurare un benessere che io stessa ho avuto modo di apprezzare confermandone l’efficacia e la qualità, avendo ottenuto dei risultati molto apprezzabili. Innanzitutto, il suo effetto rinfrescante rappresenta un coadiuvante nell’alleviare i sintomi di piccoli disturbi dell’apparato respiratorio, soprattutto se stagionali come mal di gola, raffreddore, catarro o raucedine, disturbi che possono essere causati anche dai problemi collegati ad una cattiva digestione, come ad esempio il reflusso gastroesofageo, che causano l’irritazione ed arrossamento delle vie respiratorie. A volte capita che il reflusso acido irriti così tanto la gola e le corde vocali, da portare ad una vera e propria afonia momentanea, come spesso è accaduto a me, in particolar modo nei periodi di forte stress. Una bella tazza di questa tisana calda, ancor meglio se presa più volte al giorno, aiuta fin da subito a trovare sollievo e a velocizzare la guarigione.

L’effetto rinfrescante e calmante accompagna di pari passo quello depurativo, il quale su di me si è palesato attraverso una pelle meno soggetta alle impurità e visibilmente più candida. Io ho una pelle sensibile e reattiva tendente alle imperfezioni. Con l’uso di cosmetici adeguati riesco a tenere sotto controllo gli squilibri della pelle, ma ci sono fattori interni al mio organismo contro i quali mi è impossibile vincere, come gli ormoni durante il periodo del ciclo mestruale colpevoli della fuoriuscita di qualche brufolo e più in generale di una pelle imbruttita. Grazie alla Tisana Purezza, con mia grande sorpresa, sono alcuni mesi e quindi alcuni cicli, che non ho più un brufolo né altri tipi di imperfezione riuscendo a prevenirne l’insorgenza e contribuendo a mantenere in equilibrio la pelle. Se prima mi risvegliavo al mattino con un viso lucido, in particolare nella zona T ed anche se non avevo messo la crema idratante la sera prima, ora al risveglio la pelle è asciutta e luminosa, come se fosse stata detersa. Per questo, mi sento di suggerire la Tisana Purezza a coloro che combattono quotidianamente o periodicamente contro le impurità delle pelle oppure a coloro che semplicemente vogliono avere un’alleato in più per la propria skin care.

Altri effetti positivi evidenti da attribuire alla Tisana Purezza non ne ho riscontrati, ma del resto un maggior e miglior benessere sono già riuscita a raggiungerlo con l’Infuso di semi di Finocchio, il quale praticamente si è fatto carico di tutti i miei passati malesseri. Magari se avessi assunto prima questa tisana avrei potuto apprezzare quei miglioramenti donati dall’infuso, chissà. E’ però certa la funzionalità di questa tisana, per la quale posso sicuramente dire che mantiene le promesse fatte di rinfrescare e purificare. I risultati sono sempre da personalizzare, quindi non resta che provarla.

© 2015, silviadgdesign.altervista.org. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.